Campania

Bomba carta contro la sede della Lega di Salvini nel Salernitano

L’episodio si è verificato intorno alle 16 di ieri pomeriggio, a San Valentino Torio (Salerno), in piazza Amendola. Non sono stati registrati danni particolari, se non lievemente al portone d’ingresso.

“Le intimidazioni non ci fermano ma ci rafforzano”, ha scritto attraverso il suo profilo social Mariano Falcone, vicecoordinatore regionale e coordinatore provinciale in Campania del partito del ministro dell’Interno Matteo Salvini. In questi momenti la massima solidarietà del coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa e del coordinamento di Salerno va ai militanti di San Valentino Torio, ha aggiunto, i colpevoli avranno presto un nome e un cognome. Dopo l’episodio, il coordinatore cittadino, Giovanni Vergati, si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia.

Le inaugurazioni delle sedi del partito in provincia di Salerno, ma anche nel napoletano, avevano fatto registrare già momenti di tensione in passato. Come a Nocera Inferiore e a Boscotrecase. Nella giornata di oggi, la Lega terrà simbolicamente un presidio a San Valentino Torio, dinanzi alla sede, dopo quanto accaduto.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico