Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Teano, i maestri del Presepe nella Sala dell’Annunziata

La mostra è ospitata nella Sala dell’Annunziata nell’omonima chiesa sconsacrata di Teano, in provincia di Caserta. Il percorso espositivo si compone di tre settori. Nel primo settore vengono esposte, in eleganti vetrine appositamente costruite, le opere di 27 maestri provenienti da tutta la Campania, tra i più conosciuti e apprezzati maestri dell’Arte Presepiale Campana, veri e propri artisti che riprendono e approfondiscono, ciascuno con la propria soggettività, la lezione del Presepe Napoletano del Settecento.

Il secondo settore è rappresentato dal grande Presepe Meccanico, costruito negli anni, pezzo per pezzo, dal compianto presepista teanese Mario Fascitiello. Il presepe si sviluppa su una superficie di oltre 30 metri quadrati e presenta uno scenario che richiama quello proprio delle colline di Teano. Nelle case, nelle strade e nelle campagne del presepe sono inseriti circa sessanta pastori che, con i loro movimenti meccanici, riproducono gli antichi mestieri che un tempo animavano le botteghe artigiane del paese e che oggi sono quasi del tutto scomparsi.

Nel terzo settore sono esposti piccoli e, talvolta, minuscoli presepi provenienti dai Paesi di tutti i continenti, in particolar modo dall’Africa e dall’America Latina. I piccoli presepi sono realizzati con tutti i materiali possibili, a volte poveri a volte preziosi, e ci fanno capire la diffusione che il tema della Natività ha raggiunto in tutto il mondo, fondendosi con le più svariate forme espressive.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"La maledizione dell'acciaio", Ciccariello racconta Bagnoli e l'Italsider - https://t.co/GY9Kssqm64

Nola (NA) - Le memorie della Shoah di Piero Terracina (21.01.19) https://t.co/FxThrptxLI

Le memorie della Shoah di Piero Terracina - https://t.co/fuDpwOOn19

Aversa (CE) - Aggressioni in Ospedale, parla il dottor Mimmo Perri (21.01.19) https://t.co/sD36hCwVXg

Condividi con un amico