Home

Ancona, calca in discoteca durante concerto Sfera Ebbasta: 6 morti e decine di feriti

Sei persone – tra cui 5 minorenni e una donna 40enne – sono morte e decine rimaste ferite, travolte nella notte tra venerdì  e sabato dalla calca durante un fuggi fuggi generale in un locale in provincia di Ancona.

La tragedia è avvenuta nella discoteca “Lanterna azzurra” di Corinaldo, in località Madonna del Piano, affollatissima per il concerto del famoso trapper italiano Sfera Ebbasta. Le vittime sono due ragazzi, tre ragazze e la madre di una ragazzina che aveva accompagnato la figlia. I feriti sono 59, tutti con traumi e lesioni da schiacciamento. Trentacinque sono stati trasportati con le ambulanze del 118 all’ospedale più vicino, quello di Senigallia, da dove i più gravi, 13 di cui alcuni in pericolo di vita, sono stati successivamente trasferiti all’ospedale Torrette ad Ancona.

Dalle prime informazioni sembra che a scatenare il panico e il successivo fuggi fuggi sia stato l’utilizzo, da parte di qualcuno, di spray urticante che sarebbe stato spruzzato in aria da uno dei partecipanti alla serata. Circostanza, comunque, ancora da confermare. “Stavamo ballando in attesa che cominciasse lo spettacolo di Sfera Ebbasta, quando abbiamo sentito un odore acre, siamo corsi verso una delle uscite di emergenza ma l’abbiamo trovata sbarrata, i buttafuori ci dicevano di rientrare…”. E’ il racconto di un sedicenne rimasto ferito. Il ragazzo è stato trasportato, insieme alla fidanzatina sua coetanea all’ospedale di Torrette di Ancona. Il suo racconto è confuso. La calca a quel punto si sarebbe sfogata di lato e decine di ragazzi sarebbero caduti da un muretto nella zona sottostante. “Uno è morto schiacciato sotto a tutti”, dice ancora il 16enne.

Un episodio simile a quello che si verificó in piazza San Carlo a Torino il 3 giugno del 2017, quando oltre 30 mila persone guardavano la proiezione della partita della finale di Champions League. Quattro ragazzi spruzzarono uno spray per tentare una rapina e si scatenò una fuga generale in cui rimasero ferite 1500 persone, tra cui una donna morta dopo qualche giorno in ospedale.

IN ALTO UN VIDEO, SOTTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, baby gang: testimone racconta aggressione ad anziano https://t.co/mNZXBNqk1W

Napoli - Aeroporto, presentato nuovo Airbus della Easyjet (19.03.19) https://t.co/xt24zll859

Caserta, giornata donazione sangue alla Scuola Aeronautica - https://t.co/u5MArTDvUu

Napoli, presentato nuovo Airbus della Easyjet - https://t.co/zkyRPTRYZO

Condividi con un amico