Aversa

Aversa, al Liceo Fermi la parola d’ordine è “Internazionalità”

Si è conclusa pochi giorni fa la visita delle rappresentanze di Polonia Spagna, Romania e Lettonia che, insieme all’Italia, in questo contesto rappresentata dal Liceo Fermi di Aversa, sono state coinvolte nel Progetto Erasmus+ KA2 mobilità studenti. L’istituto normanno, ha ospitato, studenti provenienti da tutt’Europa e ad ottobre scorso l’ultima mobilità italiana del 2018.

Sì alla diversità, all’incontro tra culture, sì al confronto e alla crescita individuale. Questo il mantra del Fermi di Aversa, che negli ultimi anni ha partecipato attivamente a molteplici iniziative di scambi culturali, tra cui i progetti Erasmus+ finanziati dall’Ue e mirati allo sviluppo dell’identità europea, alla conoscenza del territorio nazionale-internazionale e al proliferarsi di prospettive di pluralismo e di tolleranza del diverso. L’ultima occasione per ribadire tali tematiche è stata la settimana di mobilità nell’ambito del progetto “My micro Region in Macro Europe” che ha visto l’istituto aprire le porte a giovani studenti europei, così le rappresentanze di Polonia, Italia, Spagna, Romania e Lettonia si sono riunite nell’Aula Magna del liceo “Fermi” e sono state coinvolte in attività formative formali e non formali ma tutte entusiasmanti.

Eccezionalmente vario è stato il programma delle attività, caratterizzato da workshop incentrati su aspetti etici e decisionali, analisi dei cinque contesti lavorativi, discussioni circa i punti di criticità e di forza delle aree coinvolte. Inoltre, gli studenti del “Fermi”, guidati dalle professoresse Costanza Chirico e Elisa De Chiara, hanno anche fatto da “Cicerone” ai tesori aversani e campani, accompagnando gli stranieri tra i vicoli centenari di Aversa, tra i luoghi storici, tra i corridoi di luoghi prestigiosi come il Vescovado della Diocesi. A conclusione della mobilità i protagonisti del progetto, una rappresentanza di studenti delle classi quarte selezionati per il programma Erasmus+, hanno affermato: “Confrontarsi è sempre un momento di crescita e di arricchimento personale. Abbiamo incrementato le nostre competenze linguistiche e informatiche, imparato ad analizzare il panorama locale ed europeo per trarne informazioni e migliorarlo ma anche e soprattutto condiviso lo spirito di squadra”.

L’ultima tappa prima della conclusione del secondo dei cinque programmi europei Erasmus+ che il Liceo Fermi ha vinto sarà il 31 marzo 2019 con l’appuntamento a Cracovia. Proprio nella città polacca, nel novembre 2016, il dirigente scolastico Adriana Mincione e il responsabile del progetto, professoressa Costanza Chirico, diedero ufficialmente avvio al progetto Erasmus+.

Nella foto il gruppo intero dei partecipanti al progetto delle 5 nazioni coinvolte

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caianello, smaltimento illecito di acque reflue: sequestrato autolavaggio - https://t.co/qxRsipbOPN

Brucia rifiuti a Varcaturo ma viene avvistato da elicottero carabinieri: arrestato 63enne di Villa Literno - https://t.co/lriTcv6ixh

Jabil annuncia 350 licenziamenti: sciopero allo stabilimento di Marcianise - https://t.co/YjInsBQQSQ

Caserta, Polizia arresta ricercato internazionale: è un 34enne rumeno - https://t.co/eTqH2R5u3G

Condividi con un amico