Villa Literno

Villa Literno, cavi elettrici e rifiuti bruciati in campagna: la denuncia delle guardie Wwf

Cavi elettrici bruciati, gigantesche bobine ed altri rifiuti abbandonati in campagna. I soliti ignoti in azione in un appezzamento adiacente una masseria diroccate a Villa Literno. A scoprire l’ennesima discarica a cielo aperto i volontari del corpo delle guardie zoofile e ambientali, aderenti al Wwf Alessandro Gatto, Domenico Mottola e Antonio Borrelli che hanno inviato una dettagliata denuncia ai carabinieri di Villa Literno, al sindaco e alla Polizia municipale del comune dell’agro aversano. Le guardie ambientali hanno denunciato reati relativi “all’abbandono di rifiuti speciali e pericolosi, aventi quantità e qualità tali da far presumere che siano derivanti da attività di impresa, nonché rifiuti ingombranti”.

Gatto, Mottola e Borrelli, dopo aver precisato di essersi recati nel territorio del comune di Villa Literno, lungo i Regi Lagni, nei pressi del quagliodromo Diana, per fare vigilanza venatoria, zoofila ed ambientale, evidenziano: “Ad un certo punto siamo arrivati in un sito agreste ai confini con il territorio del comune di Cancello Arnone. In questo sito, nei pressi di una masseria adibita, molto probabilmente, a sala mungitura per bufale, in stato di abbandono, si è rilevata la presenza di enormi bobine avvolgitrici di cavi elettrici e cavi elettrici, di pedane in legno, di grossi sacchi bianchi contenenti rifiuti indifferenziati, e tanti altri rifiuti. Molti di questi rifiuti, ad un primo esame superficiale, apparivano anche inceneriti”.

A corredo della denuncia, non la prima da parte di questo drappello di guardie ambientali che è molto attivo non solo nell’agro aversano, ma anche nei confinanti comuni dell’hinterland settentrionale di Napoli, alcune foto significative.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico