Home

Castellazzo Bormida, da vivaio a discarica abusiva: blitz del Noe

Da vivaio a discarica abusiva di rifiuti plastici. E’ quanto scoperto dai carabinieri del Noe di Alessandria a Castellazzo Bormida durante il controllo dell’area un tempo sede di un’impresa che coltivava fiori, oggi inattiva perché sottoposta a procedura di fallimento.

I militari hanno accertato che quello che un tempo rappresentava il regno delle eccellenze della natura, con serre che si estendevano per circa 20mila metri quadrati, è diventato uno spazio abbandonato dove sono stati stoccati rifiuti di varia natura, tra cui imballati in ‘cubi’ di circa 2 metri provenienti da attività professionale di selezione delle plastiche. Una parte del materiale era all’interno delle serre, ma ce n’era anche una parte alle intemperie. Area e rifiuti – stimati in circa 70 metri cubi – sono stati sequestrati; i proprietari dei terreni dovranno rispondere di gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi e deposito incontrollato.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico