Home

Casamonica, demolita un’altra villa: Salvini sale sulla ruspa

Con tanto di casco da cantiere in testa, il ministro dell’Interno Matteo Salvini è salito sulla ruspa dell’Esercito che stamani, a Roma, ha cominciato ad abbattere un’altra villa abusiva dei Casamonica, alla Romanina, in via Roccabernarda. Sul cancello un grosso cartello della Regione Lazio con su scritto: “Qui nascerà un parco pubblico per il quartiere”.

Il vicepremier è giunto sul posto insieme al governatore Nicola Zingaretti. “Ma – ha rassicurato il ministro – non la guidiamo né io né Zingaretti la ruspa, anche se confesso che regolarmente prove di guida le ho fatte sia in montagna che in pianura e quindi ho una seconda professione come demolitore”.

Ieri Salvini aveva annunciato: “Oggi salirò sulla ruspa, simbolicamente mi piacerebbe farlo perché la gente ha voglia di legalità, ha voglia di regole, ha voglia di sicurezza. Quindi compito del ministro dell’Interno è fare di tutto perché così sia”. E oggi Guerino Casamonica, detto “Pelé”, ha replicato: “Salvini? Ben venga, se vuole gli offro anche il caffè. Anzi se vuole glielo porto pure”. Pronta la risposta del leader della Lega: “No grazie, preferisco altre frequentazioni. Il caffè se lo prendano con qualcun altro”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico