Aversa

Aversa, pista atletica. Santulli: “La spudoratezza di qualcuno non può cancellare il mio impegno”

Aversa – Dopo aver smentito, in atti, tutte le falsità affermate da De Cristofaro, nel mio precedente intervento, pensavo che si fosse chiuso, per la vergogna, almeno per qualche giorno, in uno stanzino al buio. Invece ci risiamo. Lui ritiene che, solo perché lo hanno eletto, gli aversani siano stupidi. Vogliono convincere i cittadini che hanno qualche merito in questa storia della Pista di Atletica Leggera. Purtroppo per loro ci sono gli atti che dimostrano che tutto era già definito con la delibera numero 135 del Commissario Straordinario che, constatata la conclusione delle procedure, dava mandato al Dirigente dell’Ufficio Tecnico di nominare tutti i professionisti per i progetti e quant’altro.

Un iter che doveva essere solo portato a termine. Chiunque fosse stato eletto, dopo il Commissariamento, anche il Sindaco più stupido del mondo, avrebbe dovuto, come ha fatto lui, seguire la procedura e concludere, appunto, l’iter. Atti dovuti, e se non li avessero realizzati, ci stavamo noi, come del resto abbiamo fatto a fronte di ogni loro tentennamento, e con noi, la Corte dei Conti, alla quale, per la stessa vicenda, non abbiamo avuto preoccupazione a denunciare anche il Commissario ad Acta che sonnecchiava. Ci rendiamo conto che De Cristofaro, a fronte di un’attività nulla, cerca visibilità e credibilità, ma quello che stanno facendo con questa storia e con tutte le menzogne che raccontano, non fanno altro che mostrare la loro inconsistenza e una paurosa mancanza di onestà intellettuale.

Per tutto il lavoro e l’attività politico-amministrativa che abbiamo messo in campo, nel tempo, la Pista, per noi, non è stata mai un ‘sogno’, ma una realtà che abbiamo costruito giorno dopo giorno. Di difficoltà e di oppositori che, per gelosie o per interessi politici contrastanti, volevano minare il progetto ne abbiamo trovati tanti, ma li abbiamo schiacciati come un rullo compressore, irriducibilmente. Non pensiate che siano finiti i problemi, non siamo arrivati, dietro l’angolo si possono trovare ancora molte insidie. L’unica certezza è che saremo sempre attenti a vigilare e lavorare, perché ne abbiamo le competenze, per superare gli eventuali ostacoli e combattere gli eventuali, ulteriori, ostruzionismi. La fiducia ci ha sempre accompagnato, fin da quando abbiamo avuto l’idea di fare una Pista di Atletica Leggera ad Aversa.

Per maggiore informazione alla cittadinanza, tenuto conto dell’ignoranza del Sindaco, che racconta che per 15 anni non si è fatto nulla, allego, come al solito, in atti, il percorso compiuto (guarda immagini in alto, ndr.). A quanto rappresentato dovete aggiungere le ore per incontri, viaggi, telefonate e quant’altro. Pensate la fatica. Solo la spudoratezza di taluni può far pensare di poter cancellare la fatica che è stata fatta per dare ad Aversa questa opera.

Paolo Santulli, consigliere comunale

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico