Napoli

Napoli, un cestino di pere per far sorridere i bimbi in ospedale

Sabato 29 e domenica 30 settembre i volontari Abio (Associazione per il Bambino in Ospedale) porteranno in 150 piazze di tutta Italia il sorriso che ogni giorno, da 40 anni, regalano ai bambini e agli adolescenti in ospedale. Quest’anno la Giornata Nazionale Abio sarà anche una straordinaria occasione per raccontare la storia dell’associazione a misura di bambino. Una storia composta da 5mila volontari – un numero in continua crescita – che ogni giorno sono accanto ai bimbi in difficoltà, degli adolescenti in ospedale e delle loro famiglie.

Durante questa due giorni di solidarietà chiunque potrà sostenere ABIO e in cambio ricevere il simbolo della Giornata, un cestino di ottime pere. Grazie al contributo di tutti, le Associazioni potranno realizzare corsi di formazione per portare nuovi volontari nei reparti di pediatria delle città italiane. Abio Napoli sarà presente Sabato 29 Settembre e Domenica 30 Settembre con i suoi 450 volontari in sei postazioni sul territorio di Napoli e provincia: Napoli, Piazza Medaglie D’Oro (solo sabato 29); Napoli, Via Toledo (solo sabato 29); Napoli, Via Scarlatti; Pozzuoli, Piazza della Repubblica; Portici, Via Leonardo da Vinci; Casoria, presso il Complesso Ikea.

I banchetti di Abio Napoli saranno resi più allegri e colorati da palloncini e decorazioni, e animati dai volontari che offriranno un palloncino da manipolazione a tutti i bambini che incontreranno, senza dimenticare di offrire informazioni sulle attività svolte quotidianamente dall’associazione in 14 reparti pediatrici di Napoli e Provincia. I contributi raccolti saranno utilizzati per la formazione di nuovi volontari da inserire nei gruppi presenti in corsia, ma anche per continuare a sviluppare i progetti già in essere, in particolare “Il Cinema in Corsia” per vivere le emozioni del cinema anche se ricoverati, e  “I colori di Abio” per colorare e rendere i reparti pediatrici luoghi dove i  più piccoli possano incontrare non solo valide professionalità mediche e paramediche, ma anche altre persone pronte a farli giocare e sorridere, perché…”Il sorriso è un sogno realizzato!”.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico