Napoli

Decreto Salvini, accoglienza e integrazione sull’asse Riace-Catania-Roma

Riace, Catania, Roma. L’Italia che lotta per accogliere”. Lotta perché il valore dell’accoglienza in questo momento storico è messo in discussione ogni singolo giorno, e il concetto di solidarietà tra i popoli e verso gli ultimi deve fare i conti con correnti politiche, scelte governative, intoppi di qualsivoglia natura. Rimettere al centro il valore umano come risposta a politiche di odio e discriminazione è l’obiettivo dell’incontro promosso volontariamente dal Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con la partecipazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

Sarà anche occasione per discutere e riflettere sui contenuti del Decreto Salvini e del suo impatto sulla società all’indomani dell’approvazione e in attesa della firma del presidente Mattarella, e degli eventuali profili di incostituzionalità dello stesso. L’appuntamento è per il 5 ottobre, dalle 19.30, in piazza Forcella, in via Vicaria Vecchia, a Napoli. Sul tavolo tre case study emblematici dei tempi che corrono: il caso della nave Diciotti a cui è stato negato lo sbarco a Catania, l’evacuazione del centro di accoglienza per sudanesi di Roma, con gli sfrattati accolti in via Scorticabove, l’esperienza di accoglienza nonostante tutto di Riace.

L’incontro è aperto a chiunque voglia partecipare e intervenire. A portare la loro testimonianza ci saranno Abdelfetah Mogamed, scrittore e attivista tra i più ferventi sul caso Diciotti; Adam Bosch, rappresentante del presidio di via Scorticabove; in conferenza Skype interverrà anche il sindaco di Riace Domenico Lucano. Si discuterà inoltre concretamente dei risvolti legali e giuridici dell’operato del Governo Conte e del Ministro dell’Interno Salvini grazie al contributo di Lorenzo Trucco e Gianfranco Schiavone, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Asgi (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione). Inoltre, saranno presenti le associazioni napoletane che operano nel sociale, che avranno spazio per commentare e condividere la loro esperienza e le attività messe in campo.

Porterà i saluti istituzionali l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele, mentre a introdurre e moderare l’incontro saranno Yasmine Accardo e Maurizio Del Bufalo, del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli, e il professor Gennaro Avallone dell’Università di Salerno. Ad arricchire ulteriormente la serata di confronto e discussione la proiezione di foto del fotoreporter Cesare Abbate.

Cesare Abbate photo

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico