Aversa

Aversa, doppi turni al Secondo Circolo: scontro Ronza-Dello Vicario

Aversa – «Il vicesindaco Michele Ronza ha mentito spudoratamente in merito all’inizio regolare delle lezioni e deve dimettersi». A chiederlo il capogruppo di Fi, Gianpaolo Dello Vicario, dopo che, nella giornata di ieri, al Secondo Circolo Didattico è stato affisso un avviso che annuncia per il prossimo futuro lezioni a giorni alterni sino a quando non si risolverà il problema delle aule mancanti. «Insomma, – ha dichiarato l’esponente azzurro – si inizia peggio di come era terminato il precedente anno scolastico, quando vi erano i doppi turni che, in pratica, sono durati per l’intero anno scolastico. Siamo di fronte ad una situazione che era nota dal sette gennaio scorso e solo ad agosto ci si è mossi seriamente. Siamo di fronte ad una situazione causata anche dal succedersi sulla poltrona di assessore della pubblica istruzione di ben quattro assessori in poco meno di due anni».

Da parte sua, il vicesindaco Ronza spiega: «Abbiamo consegnato sei aule pronte, quattro ex novo e due ristrutturate presso il plesso Linguiti, e cinque presso la scuola media ‘Gaetano Parente’, alla dirigente scolastica del Secondo Circolo Didattico. Martedì scorso avevamo inviato anche i banchi necessari per le nuove aule, ma la preside Tornincasa ci ha detto che per ora non dobbiamo consegnarli. Per l’amministrazione non ci sono problemi per un avvio regolare e non vi è necessità di fare doppi turni. Probabilmente, la decisione di tenere lezioni a giorni alterni è dovuta ad altri motivi, forse didattici, ma non per colpa dell’amministrazione». «A dimettersi – ha concluso Ronza – dovrebbe essere Dello Vicario visto che fu l’esecutivo di cui faceva parte che stipulò con la Curia un assurdo contratto di locazione per dieci aule a 130mila euro l’anno. Un’enormità».

«A noi utenti, a noi genitori – ha dichiarato una mamma che al Secondo Circolo ha due figli – non interessa chi ha ragione e chi torto. Per il momento la situazione non è chiara. Speriamo solo che non ci siano nuovamente doppi turni o lezioni a giorni alterni. Se così non fosse per tutti noi sarebbe un dramma. La maggior parte di noi lavorano sia mariti che mogli e organizzarsi sarebbe veramente difficile ed economicamente oneroso».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico