Home

Minaccia di morte un bambino dopo aver perso a Fortnite: “Ti sparo davanti scuola”

Dopo aver perso al gioco “Fortnite – Battaglia Reale” su Xbox Live, piattaforma per il gioco online delle console Microsoft, Michael Aliperti, 45 anni, ha inviato un messaggio vocale contenente minacce di morte contro un bambino dell’eta di 11 anni, dicendogli che lo avrebbe sparato davanti scuola. E’ accaduto a Long Island, nello Stato di New York.

L’uomo è stato arrestato nella sua casa di West Neck Road, a Huntington, nella Contea di Suffolk, in seguito alla segnalazione della famiglia del ragazzo alla polizia. Aliperti è attualmente in attesa di giudizio. Stando quanto riportato da News 12, l’avvocato di Aliperti ha dichiarato che il suo cliente è padre di tre figli, non ha nessun precedente penale a carico ed è nel bel mezzo di un divorzio. Intanto, il giudice ha fissato una cauzione di 2.500 dollari ed emesso un ordine di protezione per il bambino.

Fortnite è un famoso videogioco di sopravvivenza in cui fino a quattro giocatori combattono contro creature simili a zombie. In un’altra versione cento giocatori combattono tutti contro tutti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico