Gricignano

Gricignano, truffa dello specchietto: 23enne arrestato nel campo nomadi

Un 23enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato rintracciato e arrestato nel campo nomadi di Gricignano con l’accusa di aver messo in atto, ad Avellino, la famigerata “truffa dello specchietto”. A individuarlo i carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia del capoluogo irpino, insieme ai colleghi della stazione di Mercogliano, che hanno eseguito un provvedimento di custodia cautelare per il reato di tentata estorsione.

L’indagine ha preso il via dalla denuncia presentata da un anziano automobilista, vittima del raggiro. Il giovane, vagabondando nell’hinterland avellinese a bordo di un’Alfa 147, sceglieva con cura la sua vittima. Attuando un piano seriale aveva simulato il danneggiamento dello specchietto del veicolo e pretendeva denaro contante quale risarcimento per l’asserito danno. Alla mancata elargizione della somma richiesta, dopo aver minacciato il malcapitato, si dileguava.

Scosso ed impaurito, rendendosi conto dell’inganno in cui era incappato, l’anziano non esitava ad allertare i carabinieri. L’immediata attività d’indagine sviluppata dai militari dell’Arma, articolatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni e di immagini di videosorveglianza di tutta la zona, permetteva l’identificazione del responsabile, condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico