Italia

Droga e movida a Gallipoli: arrestati 17 spacciatori africani

La polizia ha concluso un’operazione antidroga che ha interessato le zone della movida salentina, dove l’impiego di operatori “under cover” (“sotto copertura”, ndr.) e il ricorso all’arresto “ritardato” per gli spacciatori hanno consentito di documentare la continuità dell’attività illecita.

L’indagine, coordinata dalla procura di Lecce e condotta dalla squadra Mobile e dal Servizio centrale operativo, col supporto della Direzione centrale per i servizi antidroga e del commissariato di Gallipoli, ha riguardato soprattutto l’area denominata “Baia Verde” Gallipoli, in provincia di Lecce. Da qui il nome dell’operazione: “Green Bay”. In arresto sono finiti 17 africani (gambiani, senegalesi, maliani), ritenuti responsabili di spaccio di cocaina, marijuana, hashish e droghe sintetiche. Gli spacciatori, a turno, presidiavano stabilmente tutta la zona, ad altissima densità turistica e notoriamente frequentata da giovanissimi provenienti da tutta Europa, anche per la presenza di alcuni tra i più noti locali notturni del Salento.

La droga veniva nascosta in buche scavate nel terreno della pineta di Baia Verde. I quantitativi più piccoli, invece, erano trasportati dagli stessi spacciatori nei propri indumenti. Sono 75 – tutti turisti – gli acquirenti segnalati alla Prefettura che rischiano sanzioni amministrative. Tra i casi più singolari c’è quello di un uomo che, riferiscono gli inquirenti, è andato a rifornirsi di stupefacente tenendo per mano il figlio di pochi anni.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

De Luca - E' doveroso che sulla vicenda #Russiagate si vada in Parlamento (19.07.19) https://t.co/9GQWaqp0Io

Gricignano (CE) - Ripopolamento fauna selvatica: lancio di fagianotti (20.07.19) https://t.co/mx3ML2PdcH

Autonomia differenziata, Rostan (Pd): "Gravi rischi per l'unità nazionale" (20.07.19) https://t.co/dRFEqs7kMR

Reddito di Cittadinanza, De Luca: "Anpal stabilizzi i navigator" (19.07.19) https://t.co/e0G2mMDdPu

Condividi con un amico