Caserta Prov.

Weekend di sangue sulle strade casertane: 3 morti in poche ore

Un fine settimana di incidenti, purtroppo con gravissime conseguenze, quello che ha caratterizzato il Casertano. A Baia Domizia, località balneare della costa casertana, dove si trovava in vacanza con la famiglia, un 49enne originario di Maddaloni e residente a Cervino, nella frazione Messercola, Domenico Valentino, ha perso il controllo del suo scooter ed è finito fuori strada in via degli Eucalipti. Un impatto al suolo rivelatosi fatale per l’uomo. Inutili i soccorsi. Valentino lascia moglie e tre figli. Lavorava come conducente dello scuolabus della scuola materna privata gestita dalla moglie.

Nell’Alto Casertano, intorno alle 4, un 38enne di Alife, Gianluca D’Onofrio, è finito contro un muro mentre era alla guida della vettura, una Lancia Delta, percorrendo una strada provinciale sul territorio di San Potito Sannitico, in località San Cassiano. Anche in questo caso l’intervento di un’ambulanza del 118 si è rivelato inutile. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale per l’autopsia, al fine di accertare le cause della tragedia.

A Villa Literno, sulla strada provinciale di via Delle Dune, che conduce al litorale di Castel Volturno, un 38enne extracomunitario, mentre era in sella al suo motorino, per cause ancora da accertare si è schiantato contro un camion che procedeva nella direzione opposta. E’ accaduto intorno alle 21 di domenica. Il conducente dell’automezzo si è fermato, allertando i sanitari del 118 che, però, quando sono giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare la morte del 38enne. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Casal di Principe e della locale stazione, insieme al magistrato di turno e al medico legale, per i rilievi del caso. Sulla salma sarà effettuata l’autopsia.

Nella foto, dall’alto in basso, D’Onofrio e Valentino

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, investirono poliziotto durante fuga: arrestati due rapinatori - https://t.co/ccAZJ5H7rz

Vitulazio, perseguita l'ex convivente: finisce ai domiciliari col braccialetto elettronico - https://t.co/VOWh9WYGqy

"Non mi facevano salire senza biglietto", uomo incendia 7 autobus nel Torinese - https://t.co/XtThFXRmN4

Trentola Ducenta, accoltellato dopo lite per terreno agricolo - https://t.co/EGoFr61NIf

Condividi con un amico