Aversa

Aversa, bonifica Padiglione Bianchi: Di Virgilio smentisce accuse comitato

Aversa – “Basta con notizie e foto false, bisogna avere rispetto e non distorcere la realtà perché si offende non solo l’impegno quotidiano dell’amministrazione comunale ma soprattutto l’intelligenza dei cittadini”. Non ci sta il consigliere delegato al Verde pubblico, Francesco Di Virgilio, alle accuse mosse dal comitato “La Maddalena che vorrei” che ha messo in discussione la bonifica del padiglione “Leonardo Bianchi” nel complesso dell’ex “Maddalena” di Aversa. E lo ha fatto postando un fotomontaggio che ritrae, a sinistra, la situazione del mese di aprile, periodo in cui il comitato assieme a singoli cittadini, ha ripulito l’area, e a destra una foto di oggi dello stesso plesso nelle mani del Comune (guarda qui).

“Mi sono occupato esclusivamente in prima persona, grazie alla fiducia posta nei miei riguardi dal sindaco Enrico De Cristofaro che, con il sottoscritto e l’assessore all’Ambiente, Marika De Angelis, ha seguito quotidianamente non solo la bonifica del ‘Bianchi’ ma anche dell’area standard di via Pastore. La bonifica del padiglione ha riguardato l’area esterna, come testimoniano le foto che invio in allegato”. Di Virgilio, quindi, invita il comitato “a fare un giro, insieme al sottoscritto, per verificare lo stato dei luoghi e fare un reale raffronto del prima e dopo”. Intanto, in settimana saranno ritirati i ‘big bag’ col materiale differenziato durante la bonifica che, tra l’altro, continuerà continua sul lato posteriore del padiglione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico