Napoli

Napoli, guardia giurata si spara e precipita dalle scale

Una guardia giurata è stata soccorsa e trasportata di urgenza all’ospedale San Paolo dove è morta. L’uomo, un cinquantenne napoletano, è stato ritrovato dai soccorritori del 118 sul pavimento dell’atrio nella palazzina dove abitava in via Leopardi con due ferite d’arma da fuoco sull’addome. La polizia indaga sulla vicenda.

Dalle prime ricostruzioni di quanto accaduto sembra il vigilantes, intorno alle 7 di questa mattina, si sarebbe sparato con la sua pistola d’ordinanza per poi precipitare nella tromba delle scale. Le gravissime lesioni interne riportate hanno compromesso irrimediabilmente le sue condizioni cliniche, provocandone la morte nonostante i tentativi dei sanitari di salvargli la vita.

“Le tante morti tra le guardie in servizio ed i suicidi con l’arma di servizio molte volte sono riconducibili a condizioni di lavoro estenuanti e sottopagate – ha dichiarato Giuseppe Alviti presidente dell’associazione Nazionale Guardie Particolari Giurate –  stipendi non retribuiti o elargiti in acconti, turni anche a 16h e 7 giorni su 7, ritardi nei pagamenti, prese di servizio lontane chilometri”. “Esprimiamo solidarietà alla famiglia del collega – conclude Alviti – a questo punto, Questura e Prefettura, dovrebbero intervenire anche ritirando le licenze agli istituti se è il caso”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico