Orta di Atella

Orta di Atella, un maggio di successi per la scuola media “Stanzione”

Orta di Atella – Un maggio fitto di impegni per la scuola media “Massimo Stanzione” di Orta di Atella che continua a raccogliere successi e riconoscimenti in tutte le manifestazioni pubbliche, attività benefiche, concorsi nazionali ai quali partecipa su iniziativa della dirigente Arcangela Del Prete. Il 6 maggio le alunne del laboratorio Cheerleaders della scuola preparate dalla professoressa Giovanna Pisano, partecipano, su coordinazione della professoressa Adele Magliulo all’evento conclusivo de “La Festa dei Popoli” manifestazione sul tema dell’integrazione, accoglienza, convivenza tra religioni e culture, che si è tenuta ad Aversa, in piazza Municipio. Assieme agli alunni, erano presenti docenti e genitori che hanno allestito degli stand con manufatti e manicaretti realizzati dagli alunni e dalle mamme.

Il 19 maggio gli alunni del laboratorio di canto corale condotto dalla professoressa Teresa Caporaso partecipazione al progetto “Processo a Pinocchio” al Teatro Cimarosa di Aversa organizzato dall’Unicef con l’intento di “…far riflettere i bambini e gli adolescenti sull’attuazione del diritto allo studio, al gioco, al lavoro e su quali siano le responsabilità degli adulti cui è affidata la loro cura”. Importante successo ottengono gli alunni del laboratorio di Matematica condotto dalla professoressa Gloria De Vincentiis sempre il 19 maggio alle semifinali del concorso di Matematica “Kangaroo”. E’ solo il secondo anno che la scuola “Stanzione” si cimenta in una gara così prestigiosa ma gli alunni sono già in grado di competere ad alti livelli meritandosi i complimenti della giuria. Continua, inoltre, in modo costante il successo dei giovani musicisti della scuola in tutte le competizioni alle quali partecipano, risultato, come sempre, del grande lavoro compiuto dai loro docenti di strumento musicale Stefania Rettore (flauto), Alessandro Ferrentino (percussioni), Dario Giordano (chitarre), Fabrizio Romano (pianoforte).

Il 4 maggio scorso, gli alunni delle sezioni musicali della scuola media “Stanzione” si sono distinti in tutte le categorie al Concorso europeo di esecuzione musicale, “Jacopo Napoli”, sesta edizione 2018, che si è tenuto a Cava de’ Tirreni vincendo il primo premio per il trio pianoforte, xilofono, flauto; il primo premio per l’ensemble di chitarra; il primo premio per l’ensemble pianoforte-flauti e i primi premi per tutte le categorie soliste.

Il 17 maggio ancora la “Stanzione” stravince al “Premio nazionale Peppe Caso – Città di Pagani”, terza edizione maggio 2018, assicurandosi ben tre primi premi assoluti con votazione 100/100 per la musica d’insieme e altri primi premi e per le esibizioni soliste. La premiazione è avvenuta con una bellissima ed emozionante cerimonia la sera del 18 maggio. Tra i membri della giuria anche il noto cantautore Franco Fasano che si è complimentato con gli alunni, i docenti e la dirigente Del Prete, sottolineando che solo una scuola che crede nella forza educativa della musica riesce a raggiungere livelli così elevati.

“Personalmente – ha affermato la dirigente Del Prete – credo molto nel potere che ha la musica, e l’arte in generale, nel favorire il processo di inclusione. Per mezzo della musica è possibile andare oltre le differenze consentendo ad ogni alunno di sentirsi valorizzato, ascoltato e rispettato; la musica offre la possibilità a ciascun alunno di lavorare nel gruppo secondo le proprie possibilità personali, partendo dal principio che ognuno di noi è speciale”. La dirigente conclude il suo intervento ringraziando i genitori per la loro disponibilità a collaborare attivamente con la scuola nella difficile organizzazione che richiede la partecipazione degli alunni ai concorsi. Ancora numerosi sono gli appuntamenti che vedranno protagonisti le ragazze e i ragazzi della ‘Stanzione’ nel mese di giugno, ai quali ci si aspetta, come sempre, una grande partecipazione di pubblico”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico