Aversa

Aversa, topi “avvistati” lungo le strade. De Angelis: “Rispettare calendario differenziata”

Aversa – Topi in via Seggio e in via Garofalo, topi nel cortile del plesso scolastico di via Giotto. In questi giorni le strade della città normanna, complice il caldo, sembrano far presagire una massiccia presenza di roditori. Un allarme di non poco conto considerato che i topi sono stati avvistati in pieno giorno, per cui si presuppone che la presenza sia massiccia e che investa la città nel suo complesso e non solo alcune zone, come testimoniano gli avvistamenti. Avvistamenti che, come accade sempre in questi casi, oramai, sono stati documentati e commentati sui social creando sì allarmismo, ma anche un attivismo da parte dell’amministrazione comunale con il sindaco Enrico De Cristofaro e l’assessore con delega all’Ambiente Marica De Angelis. La psicosi si è diffusa anche perché in diverse parti della città sono stati avvistati topolini già morti, forse proprio dopo aver ingurgitato esche.

“Soprattutto in questo periodo, con il caldo, – ha dichiarato De Angelis – in scuole e zone periferiche, ho chiesto alla Senesi di recuperare l’umido ogni giorno. Attenzione particolare, anche grazie all’impegno del consigliere delegato Francesco Di Virgilio, è stata prestata alla manutenzione del verde per evitare erba alta, habitat naturale di roditori, e alla lotta al sacchetto selvaggio con l’impegno specifico del nucleo ambientale della Polizia municipale”. L’assessore De Angelis, poi, evidenzia: “Proprio in via Seggio, dove quasi tutti i locali sono stati multati più volte, invito i titolari a rispettare il calendario della differenziata per evitare presenza di spazzatura in strada, soprattutto l’umido, che penalizza per primi proprio loro, perché la presenza dei topi non è certo un buon biglietto da visita. Da parte nostra continueremo con pugno duro e tolleranza zero”.

Per quanto riguarda la derattizzazione, della quale è l’Asl a stabilire modalità e tempistica, si è appreso che essa è stata già fissata per i prossimi 28 e 29 maggio in tutta la città, partendo dalle periferie e dalle scuole. Sempre a proposito di scuole, dall’amministrazione fanno sapere che la derattizzazione al plesso di via Giotto, dove sono stati avvistati i topi, è stata già effettuata venerdì 11 maggio. “La derattizzazione – conclude De Angelis – è, comunque, molto difficile per una serie di problematiche tecniche. Come amministrazione, l’attività dell’Asl sarà monitorata grazie alla presenza del Nucleo Ambientale della Polizia municipale e del consigliere comunale delegato Daniele Sbano”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico