Aversa

Aversa, la vecchia caserma dei Vigili del Fuoco ceduta al Comune: diventerà parcheggio

La vecchia caserma dei vigili del fuoco di via San Domenico passa ufficialmente nel patrimonio del Comune di Aversa, concludendo un iter iniziato nel lontano 1999. L’altro giorno, infatti, il presidente dell’Amministrazione Provinciale di Caserta, Giorgio Magliocca, proprietaria dell’immobile, ne ha disposto il trasferimento al comune normanno che ne aveva fatto richiesta praticamente venti anni fa. Al suo posto, come preannunzia l’assessore provinciale Rosario Capasso che, insieme al primo cittadino di Aversa Enrico de Cristofaro e al presidente del civico consesso Augusto Bisceglia, ha seguito l’iter che ha portato all’acquisizione del manufatto, una volta abbattuta la caserma, oramai pericolante e fatiscente, sorgerà un parcheggio la servizio del tribunale e dell’ufficio del giudice di pace di Napoli Nord, che distano poche decine di metri dall’immobile in questione.

Abbandonata da trenta anni l’ex caserma dei Vigili del Fuoco era, oramai, diventata anche un pericolo per l’incolumità dei cittadini, oltre che ricettacolo di rifiuti, sebbene ubicata in pieno centro storico. Era ed è, infatti, utilizzata da diversi senzatetto che vi avevano trovato riparo, ma, soprattutto, erano in molti ad utilizzarla, in maniera incivile, in una discarica a cielo aperto dove lasciarvi qualsiasi tipo di rifiuto.

L’assessore provinciale Rosario Capasso e il presidente del Consiglio comunale normanno, Augusto Bisceglia, hanno, infatti, scoperto (di una scoperta effettivamente si tratta) una convenzione già approvata da comune di Aversa e dal Consiglio provinciale di Caserta nell’oramai lontano 1999 che non è stata mai, inspiegabilmente attuata. Le due amministrazioni di allora, dopo la richiesta del Comune di Aversa e l’accettazione da parte della Provincia che, in cambio della ex caserma dei Vigili del fuoco di vicolo San Domenico avrebbe avuto l’ex caserma della Polizia municipale di via San Lorenzo, anch’essa non utilizzata da tempo.

«Per iniziativa mia e di Augusto Bisceglia – ha dichiarato Capasso, appartenente al movimento ‘Campania Libera’ in rappresentanza del quale occupa anche la poltrona di consigliere comunale nel civico consesso normanno – abbiamo pensato che questa iniziativa potesse essere utile per alleviare il bisogno di posti auto per quanti, e sono centinaia, quotidianamente interagiscono gli uffici giudiziari che sono praticamente contigui a questa area che oggi è solo una zona abbandonata che rappresenta un pericolo».

Una volta che l’area sarà ceduta anche di fatto al comune di Aversa, questi provvederà ad abbattere i residui della vecchia caserma dei Vigili del fuoco. La gestione del parcheggio, che dovrebbe essere affidata alla ditta che si aggiudicherà la gara del servizio di sosta a pagamento, potrebbe essere completamente automatizzata, bypassando anche il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, sempre presenti in città nonostante gli sforzi delle forze dell’ordine.

«Con l’abbattimento di questo rudere – ha dichiarato ancora Capasso – si avrà anche una rivitalizzazione ed un miglioramento di questa zona del centro storico. Oltre ad eliminare, infatti, un effettivo pericolo di crollo della vecchia caserma, quell’area si era trasformata in un posto dove i soliti incivili abbandonavano rifiuti di ogni tipo, costringendo l’amministrazione ad intervenire».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, investirono poliziotto durante fuga: arrestati due rapinatori - https://t.co/ccAZJ5H7rz

Vitulazio, perseguita l'ex convivente: finisce ai domiciliari col braccialetto elettronico - https://t.co/VOWh9WYGqy

"Non mi facevano salire senza biglietto", uomo incendia 7 autobus nel Torinese - https://t.co/XtThFXRmN4

Trentola Ducenta, accoltellato dopo lite per terreno agricolo - https://t.co/EGoFr61NIf

Condividi con un amico