Aversa

Aversa, fiera settimanale: i Giovani Democratici ascoltano le istanze dei commercianti

Aversa – In occasione della fiera settimanale, i Giovani Democratici della sezione di Aversa del Pd hanno allestito nei pressi dell’ingresso di via De Nicola una postazione di ascolto dedicata ai cittadini. L’iniziativa è stata accolta con estremo favore, in particolare dagli esercenti presenti alla fiera, che hanno avuto la possibilità di rappresentare le proprie istanze e le proprie esigenze. Il clima estremamente ventoso non ha impedito una forte interazione tra gli intervenuti e le persone coinvolte, segno di una forte esigenza da parte della comunità aversana di cercare dei riferimenti che sappiano declinare in interventi operativi ed in azioni di miglioramento i propri fabbisogni.

“L’iniziativa dei nostri giovani si innesta perfettamente nell’approccio che il nostro partito ad Aversa vuole tenere per il futuro – spiega Francesco Gatto, segretario cittadino Pd – dobbiamo ricostruire un legame forte con la cittadinanza, sviluppando e rinsaldando i relativi canali di comunicazione. Riteniamo di volerci focalizzare con grande attenzione sui problemi reali delle persone ed, insieme a loro, lavorare per l’elaborazione di proposte che favoriscano la loro risoluzione. Quale maniera migliore per conoscere tali problemi, se non chiederli ai cittadini stessi?”.

Durante la mattinata, sono intervenuti Elena Caterino, consigliere comunale Pd, che si è dedicata ad ascoltare le opinioni, le proposte e, talvolta, i malumori degli utenti e degli esercenti presenti alla fiera, e Gian Paolo Allegretta, membro della segreteria cittadina: “Un qualsivoglia processo di pianificazione di attività che abbiano come missione il raggiungimento di obiettivi di miglioramento non può che avere come input un’attenta analisi del contesto in cui si opera, e questo vale anche per un progetto di proposta politica e di politiche, soprattutto, concrete e vicine ai cittadini – dichiara Allegretta – questa iniziativa è dunque l’inizio di un percorso che ci auguriamo, anzi ci proponiamo, consenta al Pd di Aversa di essere un riferimento per i cittadini riconoscibile ed affidabile”.

“Abbiamo ascoltato tante storie”, aggiungono Scuotri e Tammaro dei Gd, che continuano: “Vorremmo raccontarvele tutte: come quella di Giuseppe, sindacalista e commerciante, che ci ha spiegato come sia impossibile sentirsi tutelati in un luogo evidentemente dimenticato dall’amministrazione comunale, dove non esistono uscite di sicurezza a norma e dove l’affitto viene pagato con le tasche degli esercenti delle attività. Per fare una sintesi efficace, abbiamo raccolto tutte le denunce e le considerazioni su diretti e sintetici questionari: e continueremo anche nelle prossime settimane a raccogliere la voce della gente, proseguendo sulla scia dell’iniziativa nazionale ‘Millennials on the road’ del blog nazionale Millennials dei giovani del Pd”.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico