Campania

Melanoma, a Napoli una rete di specialisti per sconfiggere la malattia

Una rete per sconfiggere il melanoma. La “Federico II” di Napoli mette a disposizione un network di specialisti per seguire i pazienti a 360 gradi. In casi di malattie della pelle, infatti, ci si rivolge in prima analisi al dermatologo ma non sempre è sufficiente, soprattutto quando ci si accorge che la situazione è più grave come nel caso di melanoma.

Una diagnosi precoce ed uno staff medico completo può aiutare il paziente oncologico. Un equipe di medici che in accordo con la regione e la “Federico II” sono a completa disposizione del territorio e quindi dei pazienti che non si sentono più soli. Con questa rete è cambiato il tipo di approccio verso il paziente oncologico. Una vera e propria rivoluzione.

Si tratta del Gom – Gruppo Oncologico Multidisciplinare, costituito dalle seguenti figure professionali: oncologo medico, dermatologo, chirurgo, radiologo, medico nucleare, radioterapista, anatomopatologo e chirurgo plastico.

La presentazione è avvenuta nell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II. Dopo i saluti istituzionali di Vincenzo Viggiani, direttore generale, Luigi Califano, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia, Giovanni Di Minno, direttore del Dai di Medicina Interna ad Indirizzo Specialistico e Francesco Beguinot, direttore del Dai di Immunologia clinica, Patologia Clinica, Malattie infettive e Dermatologia, sono interenuti i componenti del Gom: Sabino De Placido, Mario Delfino, Gabriella Fabbrocini, Massimiliano Scalvenzi, Francesco D’Andrea, Roberto Pacelli, Arturo Brunetti, Stefania Staibano, Giancarlo Troncone, che hanno spiegato obiettivi e finalità del proprio contributo professionale nell’ambito del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (Pdta) messo a punto per affrontare la patologia in modo efficace e con approccio multidisciplinare.

IN ALTO VIDEO CON INTERVISTE

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico