Napoli

Napoli, una tre giorni di grande cucina campana

Tre giorni di grande cucina a Napoli con show cooking, convegni, dibattiti, mostre ed interviste con grandi personaggi.  “Le eccellenze enogastronomiche della Campania valore aggiunto per la dieta mediterranea”, evento organizzato dall’Unione Regionale Cuochi della Campania, dalla Federazione Italiana Cuochi, con la collaborazione del Comune di Napoli e il patrocinio della Regione Campania, animerà il prossimo 13-14-15 novembre  un luogo di grande fascino quale è San Domenico Maggiore.

Per la prima volta nella loro storia i cuochi campani, guidati da Luigi Vitiello, si cimentano in una manifestazione di così grande respiro che ha come scopo principale la valorizzazione dei prodotti enogastronomici della Campania e nello specifico i vantaggi derivati dalla dieta mediterranea.

La tre giorni è un evento nell’evento, visto che precederà  il 29esimo Congresso Nazionale dei cuochi italiani che si terrà, sempre a Napoli, in occasione di “Gustus”, l’Expo dei Sapori Mediterranei in programma alla Mostra d’Oltremare di Napoli da domenica 19 a martedì 21 novembre. Anche quest’ultimo appuntamento è una prima per Napoli e la Campania che mai hanno avuto modo di ospitare i cuochi di tutta Italia e delle delegazioni estere.

Ad aprire la kermesse dei cuochi sarà lunedì 13 novembre il cardinale Crescenzio Sepe. L’arcivescovo di Napoli presiederà proprio a San Domenico Maggiore, alle ore 9.30, la Santa Messa in onore del Santo Patrono dei Cuochi, San Francesco Caracciolo. Durante tutta la manifestazione si alterneranno personaggi della cucina italiana e sarà possibile degustare pizza e dolci grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni di categoria.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico