Aversa

Aversa, sicurezza a scuola: gli studenti incontrano il presidente della Provincia

Aversa – Oggi pomeriggio, alle 15.30, su richiesta del sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro, il presidente dell’amministrazione provinciale di Caserta, Giorgio Magliocca, incontrerà lo stesso primo cittadino normanno ed una delegazione di studenti degli istituti superiori cittadini che ieri mattina hanno protestato in circa trecento in piazza Municipio per garantire la sicurezza delle loro aule.

La delegazione è stata accolta dal sindaco e dal consigliere Francesco Di Virgilio che li hanno rassicurati per quanto riguarda l’interessamento relativo alla sicurezza, evidenziando che, comunque, eventuali atti concreti potranno essere messi in pratica solo dalla provincia di Caserta che è responsabile dell’edilizia scolastica relativamente agli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. Subito dopo, alla presenza degli stessi studenti, ha telefonato a Magliocca che gli ha garantito un confronto per questo pomeriggio presso la sede dell’amministrazione provinciale.

Il sindaco ha anche spiegato che, a suo avviso, non vi era alcuna esigenza di chiusura delle scuole sia nella giornata di ieri che in quella odierna, trattandosi di un’allerta meteo da parte della protezione civile regionale arancione. “Si tratta – hanno dichiarato dalla casa comunale – di un copione che si ripete diverse decine di volte nel corso dell’anno. Secondo chi voleva che chiudessimo le scuole, lo dovremmo fare in continuazione”.

Sempre in tema amministrativo, da registrare le dichiarazioni del consigliere provinciale del Partito Democratico Marco Villano, nonché capogruppo in consiglio comunale ad Aversa: “Fortunatamente oggi ci troviamo a commentare una tragedia sfiorata, ma quanto accaduto deve essere da monito per realizzare un monitoraggio efficace su tutto il patrimonio scolastico di Terra di Lavoro”. “Da quanto ci risulta – ha continuato Villano – il crollo al Volta è avvenuto in orario scolastico (sei ore di lezione) e solo la prontezza di riflessi di un docente ha permesso che i ragazzi non fossero sul luogo dell’incidente. Sembrerebbe dunque errato quanto scritto nel decreto da Magliocca, il quale fa riferimento all’orario extrascolastico”.

Villano preannuncia già presenterà un’interrogazione per avere risposte nella sede opportuna, ma chiede al presidente Magliocca di “venire a in consiglio a illustrare quello che emergerà dai sopralluoghi ma anche a dirci se l’edilizia scolastica rappresenta una priorità della sua presidenza, dato che ad un mese dall’insediamento non conosciamo ancora le sue linee programmatiche. Inoltre vogliamo sapere come si sta preparando a fronteggiare l’accensione degli impianti di riscaldamento. Queste per noi sono dei temi fondamentali, le nostre priorità. E su queste vogliamo confrontarci non sulle deleghe o i giochi di potere”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico