Gricignano

Gricignano, “l’arte dell’alimentazione” a scuola: genitori e alunni protagonisti

Gricignano – Riflettere sui temi dell’educazione alimentare, della biodiversità, sull’opportunità di una cultura del cibo che avversa gli sprechi. Nei plessi dell’infanzia “Lorenzini” e “Pascoli” dell’istituto comprensivo “Santagata” di Gricignano, guidato dal dirigente Gennaro Caiazzo, ben tre giorni di spunti, idee e attività didattiche, a cura dei docenti, col supporto di esperti del settore, nell’ambito della “Giornata Mondiale dell’Alimentazione”.

Si è cominciato il 16 ottobre con l’iniziativa “Mangia Bene, Cresci Bene”, promossa dalle insegnanti degli alunni di 4 anni dei plessi “Lorenzini” e “Pascoli”, con relatrice la biologa-nutrizionista Marisa Pezzella, destinata ai genitori dei piccoli allievi. Si è discusso di sana alimentazione dei bambini in età prescolare e scolare, analizzando i più comuni e frequenti “errori” di un’alimentazione satura di grassi e zuccheri, invitando al consumo di frutta, verdura e legumi (da proporre ai piccoli non solo con pazienza ma anche con fantasia) contrastando alimenti complessi e “merendine” per prevenire l’obesità infantile in continua crescita nel meridione d’Italia ed esortando ad un’adeguata e regolare attività fisica.

Con l’utilizzo della lavagna multimediale la dottoressa Pezzella, attraverso la visione di slide, ha prodotto vivaci momenti di discussione che hanno attirato grande interesse da parte dei genitori, alla continua ricerca di indicazioni per migliorare le abitudini alimentari di casa. Protagonisti anche gli stessi alunni che si sono presentati davanti ai loro genitori con le piantine di insalata seminate nei primi giorni di settembre. Ogni bambino ha portato a casa la “sua” piantina, che ha curato con entusiasmo giorno per giorno, controllandone la crescita.

Sotto una galleria di immagini del 16 ottobre – l’articolo continua

I successivi appuntamenti hanno avuto luogo il 17 ottobre, al plesso “Lorenzini”, e il 18 ottobre, al plesso “Pascoli”, a cura dei docenti dei bambini di 5 anni, in collaborazione con la biologa-nutrizionista Maria Rosaria D’Agostino, perfezionista in nutrizione e benessere, sul tema dei “Saperi e Colori d’Autunno”. Attraverso giochi di gruppo, conversazioni, discussioni, e anche con la realizzazione di un simpatico “riccio di frutta”, è stato fatto comprendere ai piccoli quanto sia importante la frutta nell’alimentazione sin dai primi anni di vita.

Una piccola “festa educativa” per gli alunni che si sono impegnati non poco a creare gli animaletti di frutta con pere, uva e stuzzicadenti, “scoprendo” con sorpresa che la frutta non è solo buona ma anche “divertente”. Educare ad una corretta alimentazione anche attraverso l’arte è stato, quindi, il “mood” che ha accompagnato la rassegna.

Sotto una galleria di immagini del 17 e 18 ottobre

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico