Pompei

Pompei, pistola e fucile in un’auto rubata e smontata: arrestato 61enne

Pompei (Napoli) – In un locale interrato adibito ad officina i carabinieri della stazione di Pompei hanno sorpreso Giovanni Settesoldi, un 61enne del luogo già, a smontare una Fiat Punto rubata appena l’altro ieri a Salerno.

L’obiettivo era quello di recuperare una pistola ed una doppietta. Il furto dell’auto era stato denunciato lunedì a Salerno e la vettura è stata trovata nella cittadina mariana nelle mani dell’uomo già noto alle forze dell’ordine.

Probabilmente, oltre a ricavarne dei pezzi di ricambio da rivendere, l’uomo cercava anche una pistola, modello Glock con matricola abrasa e carica ed una doppietta, rubata a Sarno nel 2006.

Le armi erano state nascoste all’interno della vettura e gli investigatori stanno cercando di capire a chi fossero indirizzate dopo essere state estratte dal meccanico. Il 61enne è stato trasferito nel carcere di Poggioreale in attesa di comparire dinanzi al giudice. L’accusa è di ricettazione e detenzione abusiva d’arma da fuoco.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico