Napoli

Napoli, 16enne violentata da tre coetanei: riconosciuti su Facebook e denunciati

Una ragazza di 16 anni sarebbe stata violentata da un gruppo di tre ragazzi, di 17 e 16 anni, in un angolo isolato di Marechiaro, il cosiddetto “scoglione”, a Napoli. La giovane vittima sarebbe stata prima palpeggiata e poi abusata dai coetanei, provenienti dai quartieri di Capodichino e Forcella, ora accusati di violenza sessuale di gruppo. La 16enne è risalita ai tre grazie a Facebook e, dopo aver raccontato quanto accaduto alla madre, ha sporto la denuncia.

L’episodio, che sarebbe avvenuto il 28 maggio scorso, è finito in un fascicolo della procura minorile, impegnata a svolgere accertamenti sul racconto della parte offesa, ma anche su alcuni reperti finora acquisiti, ossia le tracce biologiche prelevate dalla ragazza, che saranno comparate con quelle dei ragazzi.

Secondo il racconto, erano presenti altri giovani ma non avrebbero partecipato alle violenze e neanche le avrebbero impedite. Fino a poco tempo fa la 16enne aveva detto alla madre che si era trattato di rapporti consensuali. Di recente, però, ha cambiato versione e detto, invece, di essere stata vittima di abusi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico