Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe, “saccheggia” la villa confiscata al padre: arrestato 26enne

Casal di Principe – Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre, in via Circumvallazione all’interno di una casa confiscata ad Elio Diana, esponete del clan Schiavone di Casal di Principe, smontavano con dei flex una ringhiera nelle vicinanze dell’ingresso.

Si tratta del figlio dell’ex proprietario dell’immobile, Gaetano Diana, 26 anni, e di un 24enne che all’arrivo dei militari dell’Arma avevano già smontato e riposto nel cortile dell’abitazione, pronte al trasporto, quattro ringhiere, una pompa sommersa, 26 lampadari, 14 termosifoni, due termoconvettori, due motori elettrici per cancelli e sei lampioncini da giardino.

Entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa di rito direttissimo celebrato nella giornata del 22 luglio: Diana è stato condannato a sei mesi con pena sospesa, il 24enne invece assolto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Nicola la Strada, entra in una casa e aggredisce due coniugi per rapinarli: arrestato - https://t.co/JYHTaC9afj

Anche la pizza fa parte di una dieta corretta: "Atelier della Salute" a Napoli - https://t.co/KPxh1JyJ8n

Napoli, festa al Bagno Elena con Steve Norman degli Spandau Ballet - https://t.co/YuscIeaw8d

Napoli, i maestri pizzaioli si contendono il Trofeo Pulcinella - https://t.co/Ris3DTHzNZ

Condividi con un amico