Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe, “saccheggia” la villa confiscata al padre: arrestato 26enne

Casal di Principe – Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre, in via Circumvallazione all’interno di una casa confiscata ad Elio Diana, esponete del clan Schiavone di Casal di Principe, smontavano con dei flex una ringhiera nelle vicinanze dell’ingresso.

Si tratta del figlio dell’ex proprietario dell’immobile, Gaetano Diana, 26 anni, e di un 24enne che all’arrivo dei militari dell’Arma avevano già smontato e riposto nel cortile dell’abitazione, pronte al trasporto, quattro ringhiere, una pompa sommersa, 26 lampadari, 14 termosifoni, due termoconvettori, due motori elettrici per cancelli e sei lampioncini da giardino.

Entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa di rito direttissimo celebrato nella giornata del 22 luglio: Diana è stato condannato a sei mesi con pena sospesa, il 24enne invece assolto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico