Aversa

Aversa, gli studenti del ‘Conti’ studiano il Museo Archeologico di Napoli

Aversa – Nell’Aula Magna dell’istituto “Osvaldo Conti” di Aversa si è svolto l’evento finale del progetto del monitoraggio civico “Asoc. A scuola di OpenCoesione”. Coordinato dalle docenti Maria d’Amore e Concetta Bruno, con il supporto della professoressa Nicla Virgilio per la stampa, del professor Costantino D’Argento per gli Open Data e con la collaborazione delle docenti Rosaria Capone e Adele D’Agostino, l’evento ha avuto come scopo quello di descrivere passo dopo passo tutte le varie fasi del progetto attraverso un lavoro digitale che ha illustrato i diversi stadi di avanzamento ed esecuzione dei lavori del braccio centrale del Museo Archeologico Nazione di Napoli (Mann), oggetto di studio e di ricerca di OpenCoesione.

Soddisfatta la professoressa d’Amore, referente per il secondo anno del progetto: “Progettare, approfondire, analizzare, esplorare, raccontare: questi gli step che abbiamo seguito per portare a compimento uno studio non solo impegnativo ma articolato e molto complesso che ha riunito in un unico programma didattico educazione civica, acquisizione di competenze digitali, statistiche e data journalism, nonché competenze trasversali quali sviluppo di senso critico, lavoro di gruppo e abilità interpersonali e comunicative”.

Bilancio positivo anche per la dirigente del ‘Conti’, professoressa Mena di Grazia: “Un’esperienza utilissima e soprattutto un bagaglio di conoscenze per i nostri alunni spendibile per il loro futuro ingresso nel mondo del lavoro. Conoscere le politiche europee grazie ai vari incontri che hanno avuto con i referenti dell’Europe Direct vuol dire offrire loro la possibilità di formare i futuri cittadini europei nonché promuovere una cittadinanza partecipativa a livello locale e regionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico