Carinaro

Carinaro, “Quelli del pattinaggio” fanno incetta di medaglie nel freestyle

Pattini, sorrisi e soddisfazioni domenica 2 aprile sulla pista della palestra del Centro Sportivo di Carinaro. Si conclude così la oramai annuale Gara Sociale freestyle. Protagonisti, un piccolo esercito di pattinatori, di età compresa tra i 4 anni, la prima adolescenza, e qualche adulto provenienti da Carinaro, Cesa, Roma (Byz Skating), Napoli (Skating Club Amalfitano), Somma Vesuviana (Somma Skating School) e da Caserta (Hermes Roller) molti alla loro prima esperienza.

A rendere ancora più emozionante l’atmosfera gli atleti agonisti i quali si sono scontrati nelle due specialità: Roller Cross e Speed Slaloom. Onore e merito al grande allenatore Kimon Fusco che ha seguito tutta la parte organizzativa, con l’aiuto dello staff che ha guidato, incoraggiato, confortato i loro piccoli allievi.

Gli allievi dell’Asd Quelli del Pattinaggio si aggiudicano 7 medaglie d’oro, 10 medaglie d’argento e 6 medaglie di bronzo.

Specialità “Roller Cross” (promozionali): primo posto per Mena Tessitore e terzo posto per Christian Testa;  secondo posto per Viola Wanderlingh; secondo posto per Anna Lama; primo posto per Fabiana De Lauriezes, secondo posto per Sharon Palladino; terzo posto per Rita Fabozzo.

Specialità “Roller Cross” maschile (promozionali): secondo posto per Pierluigi Zaccarilello, terzo posto per Federico Zaccarilello; secondo posto per Nicola Zaccariello e Alessio De Lauzieres; primo posto per Mattia Buttiglione. Si aggiudica il primo  posto anche  la giovane Ilona di Micco.

Gli agonisti vedono al terzo posto la piccola Sara Esposito nella specialità Roller Cross ; al secondo posto Iacopo Diomaiuti, al terzo posto Kim Pilat, al primo posto Antonio Fabozzi;

Specialità Speed Slaloom (agonisti): secondo posto per Kim Pilat, Iacopo Diomaiuti e Antonio Fabozzi, primo posto per Davide Esposito e Federica Silvestre.

A fare da cornice, ad  una giornata in cui i raggi del sole avevano difficoltà a farsi largo tra le nuvole, genitori, amichetti e nonni pronti ad applaudire le performance dei loro piccoli tesori.

La presidente Raffaella Galoppo dichiara: “È stata un’edizione 2017 fantastica. Vedere quasi centocinquanta piccoli pattinatori in gara è motivo di soddisfazione. Sono numeri davvero importanti e fino a poco tempo fa impensabili. Sono contenta inoltre che anche i bambini, nella nostra città, si stiano avvicinando a questo sport, capace come pochi altri di regalare spettacolo ed emozioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico