Sant’Arpino

PulciNellaMente 2017, studenti in scena al Teatro Lendi

Si è, finalmente, alzato il sipario sulla 19esima edizione della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. E sul palcoscenico del Teatro Lendi di Sant’Arpino è stato già tutto un susseguirsi di emozioni e risate con ben sette spettacoli portati in scena dagli alunni delle scuole di ogni ordine e grado. A bagnare l’avvio dell’edizione 2017 della manifestazione ideata ed organizzata da Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, sono stati gli alunni del Liceo Scientifico Diaz di Caserta con lo spettacolo “Lassam, Fa a Dio”, seguiti a ruota dal altri tre spettacoli teatrali e tre cortometraggi rientranti della sezione “Pulcinemamente”.

Ed anche domani mattina teatro e cortometraggi saranno protagonisti della mattinata al Lendi, nel corso della quale prenderà il via anche la sezione “Spulciando” con ben tre performance coreografiche. Sempre tre saranno gli spettacoli teatrali, ed uno il cortometraggio in gara.

Dopo la pausa coincidente con la domenica e la ricorrenza del I maggio gli spettacoli riprenderanno in maniera molto serrata nella mattinata di martedì, quando ci sarà anche la prima esibizione dei primi due centri di riabilitazione che ospitano diversamente abili.

A salutare i circa 2400 alunni che si esibiranno a Sant’Arpino in questi giorni è, a nome dell’intera cittadinanza, il sindaco Giuseppe Dell’Aversana che nel proprio messaggio non nasconde di “amare PulciNellaMente ed aspettare con ansia il suo inizio, perché ho bisogno di sognare. I giorni di PulciNellaMente rappresentano un sogno di cui non posso farne a meno, una mia felliniana catarsi per restare bambino. Ascoltare le voci dei ragazzi dal palco, sentire l’odore del palcoscenico, vedere le luci, i colori, toccare le tavole del palcoscenico, gustare la magia del teatro, l’utopia rivoluzionaria della scuola, l’affabulazione dei teatranti, sono esperienze sensoriali per la mia anima. Per un sindaco poi, questi momenti sono ancora più preziosi, sono come le bombole d’ossigeno di un sub in apnea nel mare dei problemi. Con gioia, dunque saluto l’inizio della kermesse e sono orgoglioso come sindaco di patrocinare tale iniziativa. Pertanto ringrazio tutti coloro che hanno consentito che il sogno continui, ed anche quest’anno a fanno rivivere una stupenda esperienza che ossigena l’anima e la mente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico