Teverola

Teverola, brogli elettorali e residenza a Ischia: assolti l’ex sindaco Lusini e la moglie

Teverola – Si è concluso con un’assoluzione il processo penale a carico dell’ex sindaco di Teverola e attuale capogruppo dell’opposizione, Biagio Lusini, e della moglie Giuliana Diana, accusati di aver votato a Teverola, in occasione delle elezioni amministrative del 2009 e del 2010 pur essendo residenti a Casamicciola, sull’isola di Ischia, avvalendosi di false dichiarazioni per alterare il risultato elettorale.

“Il fatto non sussiste” ha sentenziato il giudice monocratico Joudex del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, accogliendo la tesi dei difensori degli imputati, Camillo Irace e Alessandro Caputo.

L’istruttoria si è svolta attraverso l’esame di numerosi testimoni e copiose allegazioni documentali che hanno ricostruito le origini di una vicenda nata dalla denuncia degli allora consiglieri di opposizione, costituitisi parte civile nel processo. Le motivazioni della sentenza saranno pubblicate tra qualche mese.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico