Marigliano - Brusciano - Mariglianella - San Vitaliano - Scisciano

Rapina armata alle Poste di Marigliano, tre arresti

Marigliano (Napoli) – Erano circa le 9 di mercoledì 22 febbraio quando tre malviventi, armati di pistola e con volto travisato, fecero irruzione all’interno dell’ufficio postale di via San Francesco, a Marigliano. Seminarono il panico tra i tanti clienti che affollavano gli sportelli, intimandogli di stare fermi ed, al contempo, minacciando gli impiegati a consegnare il denaro presente in cassa.

Il gruppo del raid fuggì a bordo di una bmw dopo aver fatto razzie, cambiandosi anche gli abiti utilizzati per il furto. Immediatamente operativi i Carabinieri della Stazione di Marigliano che, attivati dalla centrale operativa di Castello di Cisterna, si misero subito sulle tracce dei malviventi, che furono intercettati in via Sentino mentre tentavano di allontanarsi dalla zona.

Tratti in arresto Giuseppe Pavone, 29enne di San Gennaro Vesuviano; Valerio Amati, 35 enne di Roma e Benito Tranchese, 32enne di Palma Campania, condotti nel carcere di Poggioreale. Rinvenuti, durante l’attività dei carabinieri, gli abiti utilizzati dai banditi, una pistola calibro 9 abrasa con 15 cartucce nel caricatore e 275 euro in denaro contante, bottino dell’azione mattutina.

A pochi passi dal luogo del blocco, in via Elisabetta D’Ungheria, c’era un secondo veicolo intestato ad un pregiudicato di Roma, risultato in uso ai malfattori e verosimilmente usato in analoghe situazioni criminose.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Crotone, incidente sulla Statale 107: 4 feriti estratti dalle lamiere - https://t.co/dsdmO797oL

Aversa, De Cristofaro alle prese con gli “assessori di riferimento” https://t.co/6pTp9IEBJd

Ferrara, agguato con il machete: arrestati due nigeriani https://t.co/EUmbvloheo

Napoli, “stesa” di camorra: la Polizia blocca un commando armato https://t.co/9GfKi2VOvz

Condividi con un amico