Home

Milano, mazzette per sponsorizzare protesi: arrestato primario di ortopedia

E’ finito in manette il primario di ortopedia dell’ospedale Pini di Milano accusato di aver ricevuto “mazzette” per andare in tv a sponsorizzare protesi ortopediche. Le indagini sono state svolte dalla Guardia di finanza della città lombarda nell’ambito di un’inchiesta dei pm Eugenio Fusco e Letizia Mannnella.

Le accuse per il medico Norberto Confalonieri, 64 anni, primario della Sruttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia della Chirurgia della Mano del prestigioso Istituto Gaetano Pini e direttore del Pronto Soccorso Traumatologico, attualmente agli arresti domiciliari, sono di corruzione e turbativa.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, Confalonieri avrebbe stipulato un rapporto con due società, anch’esse indagate, da cui avrebbe ricevuto denaro e inviti a programmi televisivi e a convegni sponsorizzando l’acquisto di protesi ortopediche.

Eseguite 5 misure interdittive per le società, indagate in base alla legge 231 del 2001 sulla responsabilità per reati commessi dai propri dipendenti. Nell’indagine risultano coinvolti quattro dipendenti di due multinazionali farmaceutiche, Johnson & Johnson e B. Braun.

La notizia è stata comunicata attraverso una nota del procuratore di Milano Francesco Greco in cui si legge: “Sono in corso ulteriori attività investigative al fine di definire eventuali responsabilità del chirurgo in relazione a taluni interventi conclusi con danni fisici per i pazienti. Il medico è accusato di essere al centro di una ramificata e consolidata rete di relazioni corruttive”.

Gli episodi contestati riguardano gli anni che vanno dal 2012 al 2015.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico