Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Scontro frontale a Cancello Arnone, muore carabiniere. 7 feriti, tutti di San Marcellino

Cancello Arnone – Giovanni Romano, 39 anni, di Nocelleto di Carinola, vicebrigadiere dei Carabinieri in servizio a Cancello Arnone, è morto sabato sera in un tragico incidente nella frazione Sant’Andrea del Pizzone di Francolise, lungo la strada provinciale per “Cappella Reale”. Lascia la moglie, anche lei carabiniere, in servizio a Mondragone, e un figlio di due anni.

Il militare dell’Arma era alla guida di una Ford Focus quando, per motivi da accertare, si è scontrato frontalmente con una Hyundai Tucson con a bordo sette persone di San Marcellino, tra cui tre adulti e quattro bambini, tutti componenti della stessa famiglia e rimasti feriti. La bimba è ricoverata al Santobono di Napoli col femore fratturato.

Un bilancio da bollettino da bollettino di guerra con un morto e sette feriti. Ha perso la vita così a 39 anni, Giovanni Romano, vicecomandante  della caserma di Cancello ed Arnone.

 

 

Ad esprimere solidarietà il sindaco di Cancello Arnone, Pasqualino Emerito: “La nostra comunità, funestata dalla tragedia che ha colpito la famiglia del brigadiere Romano e la stazione dei carabinieri di Cancello ed Arnone, esprime cordoglio e vicinanza per la tragica dipartita della giovane vita. I sentimenti di afflizione lacerano il cuore nel ricordare una persona perbene, un carabiniere generoso, altruista ed intransigente che ha profuso, con dignità ed onestà, tanto lavoro per la nostra cittadina. Buon viaggio Brigadiere Romano…la terra ti sia lieve ed il Signore possa con la sua infinita luce irradiare la mente dei tuoi cari, donandogli consolazione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Tragedia in Aspromonte, muore uomo caduto in un burrone - https://t.co/Z45Br3c4U5

Traffico di gasolio agricolo: arresti e sequestri tra Puglia, Campania, Basilicata e Calabria - https://t.co/ozwlhpfjDe

Napoli, blitz antidroga al Borgo: arresti e sequestri https://t.co/g2O5B3fDbt

Soldi della droga inviati in Marocco tramite "banche" abusive a Firenze: 9 arresti - https://t.co/lwfST2QVEv

Condividi con un amico