Napoli

Napoli, spari nel centro storico: feriti una bambina e tre immigrati

Una scena da far west a Forcella, nel pieno centro storico di Napoli, dove una bimba di 10 anni è stata ferita accidentalmente al piede da un colpo d’arma da fuoco sparato in via Annunziata. Anche tre extracomunitari sono rimasti feriti. La piccola è ricoverata all’ospedale Santobono.

La polizia, intanto, indaga sull’accaduto attorno al quale regna ancora incertezza circa la dinamica.

Il luogo della sparatoria è tristemente noto per l’omicidio della quattordicenne Annalisa Durante, vittima innocente di camorra, avvenuto nel 2004. Nel 2014 è stato anche il fulcro delle azioni criminali della cosiddetta “paranza dei bambini”. Il 31 dicembre del 2015 venne ucciso dopo una “stesa” (ovvero un raid in cui si spara all’impazzata), il 27enne Maikol Giuseppe Russo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico