Aversa

Aversa, luminarie natalizie: raffica di interrogazioni del Pd

Aversa – Nolo delle luminarie natalizie affidato in maniera sbrigativa e senza certificazione antimafia, sponsorizzazione degli addobbi senza alcun atto, vicenda ruota panoramica. Si traduce in una raffica di interrogazioni il fulcro di quello che è stato il Natale ad Aversa.

A presentarle il consigliere comunale del Pd Alfonso Golia che ha chiesto al sindaco Enrico De Cristofaro e agli assessori competenti per materia chiarimenti.

Facendo riferimento al codice degli appalti e a quello antimafia, vademecum essenziale dell’anticorruzione, l’esponente democratico chiede di conoscere: se prima dell’affidamento del servizio di noleggio delle luminarie è stata richiesta ed acquisita la documentazione per la verifica dei requisiti tecnico/contabile; perché nella determina di assegnazione non c’è alcun riferimento ad una verifica preventiva ma si accenna solo ad una verifica da espletare ex post in di liquidazione; se è stata richiesta ed acquisita la certificazione o l’autocertificazione a e perché nella stessa determina non c’è nessun riferimento all’autocertificazione.

L’altra cosa strana notata da Golia è la circostanza che vede il preventivo del servizio di noleggio non rientrare nella soglia di operatività della Stazione Unica Appaltante per soli 100 euro.

Inoltre, a tre giorni dalla scadenza della presentazione delle offerte l’amministrazione ha modificato il capitolato d’appalto aggiungendo altre luminarie, mantenendo la stessa previsione di costi. Perplessità anche sull’urgenza che nell’atto è stata giustificata con “«l’approssimarsi delle festività natalizie» mentre il Codice degli Appalti statuisce la necessità di una motivazione congrua e dettagliata. Golia fa notare a tal proposito che Natale «notoriamente avviene ogni anno il 25 dicembre».

Per quanto riguarda gli sponsor, invece, i loghi di due ditte che gestiscono alcuni servizi pubblici, erano presenti sulla facciata della casa comunale e su un edificio di piazza Vittorio Emanuele. In questo caso Golia chiede di conoscere se c’è stata una selezione pubblica degli sponsor e se tra queste due società e l’ente sia stato stipulato un contratto.

Non poteva mancare, infine, la sanzione amministrativa comminata dalla polizia municipale alla ruota panoramica operante in piazza Principe Amedeo, tra i leit-motive delle festività natalizie. Il consigliere del Pd chiede al sindaco: se corrisponde al vero che l’impianto è stato multato per la mancata autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico; se la fornitura elettrica sia fornita dalla rete cittadina; con quale atto l’allacciamento eventuale è stata autorizzata e se l’amministrazione ha previsto un ristoro visto che si tratta di un’attività a scopo di lucro; quanto si è previsto di incassare con la Tosap e con quale atto è stato comunicato alla ditta erogatrice del servizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico