Succivo

Succivo, la scuola “De Amicis” celebra la Giornata della Disabilità

Succivo – “Tutti insieme, nessuno escluso”, è il titolo del progetto promosso dal gruppo di sostegno della “De Amicis”, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, una tre giorni dedicata alla promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità per superare le barriere mentali che spesso ostacolano l’inserimento di chi possiede abilità diverse.

La maratona scolastica, ha visto impegnati i tre ordini di scuola: infanzia, primaria e secondaria di 1 grado, in diverse attività, dalla spiegazione etimologica del termine handicap, alla proiezione del film “Dumbo” per i più piccini, “Rosso come il cielo” per la scuola primaria, e “Basta guardare il cielo” per i discenti della scuola secondaria di primo grado.

Gli studenti sono stati impegnati in attività laboratoriali per simulare situazioni di disagio nei normodotati e invitarli a prendere coscienza della diversità, come lavorare con una sola mano, il linguaggio dei segni, la lettura labiale, lo scrivere il proprio nome con l’alfabeto braille.

La kermesse è terminata con l’incontro “Tutti insieme in armonia”, nell’atrio del padiglione, “Dagli Appennini alle Ande”, con la partecipazione dei ragazzi dell’associazione diversamente abili “Casa della vita”. Docenti, alunni e ospiti si sono salutati con un remake della Tammurriata nera, trasformata a colori dal professor Vincenzo Oliva.

CLICCA QUI per la video intervista alla referente del progetto e al dirigente scolastico.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico