Sant’Arpino

Sant’Arpino, presepe vivente all’istituto “Mondo Libero”

Fermento a Sant’Arpino per la prima edizione del Presepe Vivente organizzato dall’Istituto “Mondo Libero”. Le ultime baracche sono state completate. La scenografia è stata ultimata. Tutti pronti per entrare in scena, si alza il sipario. Appuntamento lunedì 19 e martedì 20 dicembre, dalle 17 alle 20, nella sede scolastica in via Eugenio Montale a Sant’Arpino.

La visita è libera e aperta a tutti. Le serate saranno allietate da musica popolare e stand enogastronomici. Molta attesa, per questo appuntamento che vedrà protagonisti gli alunni della scuola, non solo da parte dei genitori, che hanno contribuito alla migliore riuscita dell’evento, ma c’è attesa anche da parte di tutta la cittadinanza atellana visto che fa parte del cartellone di eventi natalizi promosso dall’Amministrazione Comunale. Doppio percorso.

Percorso interno dove i più piccoli abiteranno capanne allestite nell’ampio atrio della scuola. Percorso esterno dove sfideranno il freddo i personaggi più grandi che popoleranno gli spazi all’aperto della scuola, per l’occasione rimessi a nuovo. Spazi allestiti con scenografie che richiamano ambienti agresti, con antichi attrezzi da lavoro, balle di fieno, vecchi utensili che aiuteranno protagonisti e visitatori a ricostruire e rivivere le atmosfere dei tempi antichi.

Pastori, angeli, musicanti, panettieri, scalpellini, pescivendoli, lavandaie, stelle, fiaccole, fuocherelli e caldarroste, insomma tutto pronto per far rivivere i mestieri di un tempo, momenti di vita quotidiana, quella che realmente si svolgeva nelle nostre comunità fino al dopoguerra; una vita povera ma semplice e serena. Oltre 150 i figuranti, una ventina le capanne tra le quali il forno per cuocere il pane e un ampio spazio dedicato al mercato ai tempi di Gesù.

Non mancheranno animali e giochi in legno per i più piccoli, per trascorrere un pomeriggio all’insegna del Natale e della solidarietà. Pino Mondo, Raffaella ed Enrica Buonpane, e lo staff della scuola Mondo che da mesi sta lavorando alacremente al progetto, hanno affermato: “L’intento è quello di far entrare i visitatori nella gioia del Natale, ricreando l’ambientazione nei minimi dettagli, senza dimenticare i valori insiti nella antica tradizione del presepe. È una magia che appartiene a tutti, grandi e piccini. È un’emozione che pervade tutti e che noi abbiamo voluto condividere con tutta la cittadinanza non solo con le famiglie dei nostri piccoli grandi alunni. Auspichiamo che tutto vada bene per trasformarlo in un appuntamento consueto da curare e far crescere di anno in anno. Ringraziamo, infine, Gennaro Capasso per la Direzione Artistica, le famiglie, lo staff e tutti i tecnici, che hanno lavorato con noi in queste intense settimane, per averci concesso di realizzare tutto quello che vedrete. Vi aspettiamo numerosi!”.

WhatsApp Image 2016-12-19 at 10.23.18WhatsApp Image 2016-12-19 at 10.23.33WhatsApp Image 2016-12-19 at 10.28.10(1)WhatsApp Image 2016-12-19 at 10.28.10

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico