Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, processo slot machine: condanne per Fontana e Garofalo

Casapesenna – Processo slot machine, pronunciata la sentenza: contestualmente alla sentenza del processo “Jambo” (leggi qui), il gup del Tribunale di Napoli, dottoressa Montefusco, si è pronunciata sul processo inerente la gestione del gioco di azzardo e delle slot machine da parte del clan Zagaria.

Il procedimento rappresenta una sorta di prosecuzione rispetto a quello “madre” riguardante il “Jambo” ma le sentenze di condanna sono state ridimensionate rispetto alle richieste del pm.

Carlo Fontana è stato condannato a cinque anni e quattro mesi per concorso esterno in associazione mafiosa con derubricazione del reato rispetto alla prospettazione accusatoria iniziale di concorso pieno. Lo stesso, inoltre, è stato assolto dal reato fine di illecita concorrenza aggravata dal metodo mafioso. Giuseppe Garofalo è stato invece condannato a quattro anni per il reato di illecita concorrenza con l’aggravante mafioso.

Infine, sono state assolte le due donne imputate nel suindicato processo, Raffaella D’Aniello e Attilia Zagaria. Nel collegio difensivo gli avvocati Vittorio Giaquinto, Guido Diana, Angelo Raucci e Paolo Caterino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico