Aversa

Aversa, Referendum: il professor Coppola ricorda i quattro costituenti casertani

Aversa – Una lunga e ossessiva campagna elettorale per il referendum confermativo della nuova costituzione sta finendo. E’ stata impostata la campagna elettorale più lunga e più mediatica della storia della Repubblica italiana.

Qualunque sia il risultato, l’Italia lunedì 5 dicembre dovrà svegliarsi unita e solidale, come è previsto nella Costituzione del 1948, nella parte che, certamente, non sarà modificata.

E, per questa parte, il ringraziamento, fuori da ogni schieramento contingente, va ai 4 Casertani che parteciparono all’Assemblea Costituente, difendendo ed ottenendo, anche, la ricostruzione e la ricomposizione della Provincia di Caserta.

Giovanni Caso, Giuseppe Fusco, Luigi De Michele e Raffaele Numeroso furono i Deputati eletti all’Assemblea Costituente in rappresentanza della provincia di Caserta.

Ad Essi, come a Tutti i Costituenti, deve andare il Grazie per averci dato questo bellissimo documento che, ancora, dopo 68 anni, fa ritrovare gli italiani sui Valori e sui Principii fondamentali della convivenza nazionale.

Il futuro delle Giovani e dei Giovani italiani non dipenderà dall’esito del referendum, ma soltanto dall’applicazione e dall’attuazione integrale dei principii, etici innanzitutto, riportati nella prima parte della Costituzione.

Riportare il rispetto dell’Etica, prima ed oltre che delle Leggi, nelle responsabilità di pubbliche funzioni, sarebbe la vera conquista degli italiani.

Professor Alberto Coppola 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Novate Milanese, incendio in un deposito rifiuti di carta da macero - https://t.co/QnM8eOeZuk

Mondragone, gara rifiuti deserta. Schiappa: "Come volevasi dimostrare!" - https://t.co/2owRRjVL7H

Migranti fatti scendere da un furgone della gendarmeria francese: l'ira di Salvini - https://t.co/ujf2wIungy

Spaccio di droga nel Varesotto col "permesso" della 'Ndrangheta: 15 arresti - https://t.co/Fn2nouiICz

Condividi con un amico