Home

Traffico di droga e armi da guerra, 25 arresti in Puglia

Foggia – Traffico internazionale di droga e armi da guerra: con queste accuse i carabinieri di Bari hanno eseguito 20 arresti nei confronti di presunti capi e gregari di tre distinti gruppi criminali, tra loro collegati, radicati nelle province di Barletta-Andria-Trani e Foggia.

L’inchiesta, chiusa a fine 2015 e coordinata dal pm della Dda barese Giuseppe Maralfa, ha documentato l’importazione di ingenti quantitativi di marijuana dall’Albania e di cocaina da Roma, Milano e Palermo.

Nel corso dell’indagine erano già stati arrestati altri 15 trafficanti, sequestrati 15 chili di cocaina e oltre una tonnellata di marijuana e rinvenuto nell’ottobre 2014 nel quartiere Madonnella di Bari un arsenale con 70 armi tra cui kalashnikov, mitragliatrici, fucili, pistole, silenziatori e oltre 3.500 munizioni.

L’inchiesta è il risultato di quattro indagini dei pm antimafia di Bari Carmelo Rizzo, Giuseppe Maralfa, Lidia Giorgio e Giuseppe Gatti, coordinate dal procuratore aggiunto Pasquale Drago.

Il lavoro di squadra ha consentito di sgominare tre organizzazioni di narcotrafficanti, due pugliesi con base a Cerignola (Foggia) e a Trani, e una albanese.

“È la prima volta che emerge una trasversalità così evidente – ha commentato il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe – tra gruppi criminali di diverse aree geografiche, frutto anche questo della globalizzazione. Le mafie sanno fare rete in nome del profitto”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico