Aversa

Natale ad Aversa: “Dona un giocattolo, dona un sorriso”

Aversa – La giunta comunale di Aversa ha approvato il progetto “Dona un giocattolo. Dona un sorriso” che il Comune porrà in essere in occasione delle festività natalizie. L’iniziativa si articolerà in una raccolta solidale di giocattoli nuovi che potranno essere donati in tre diversi punti di raccolta in città, l’intenzione è di allestirli alla libreria “il Dono”, in piazza Don Diana, al Palazzetto dello Sport in via D’Acquisto, ed all’interno del centro culturale “Caianiello” all’ex Macello, presso il presidio della Croce Rossa Italiana.

I giocattoli raccolti saranno poi saranno distribuiti il 6 gennaio durante l’evento “La Befana ad Aversa” che si svolgerà nelle periferie, che testimonierà l’attenzione dell’Amministrazione Comunale a tutte le zone della città in occasione delle festività e che chiuderà il cartellone natalizio.

La distribuzione avverrà a seguito della individuazione delle famiglie meno abbienti presenti nell’apposito elenco a disposizione del settore politiche sociali del Comune. L’iniziativa è stata ideata e proposta dalla consigliera comunale Danila de Cristofaro che l’ha portata all’attenzione degli assessori alla cultura Alfonso Oliva ed alle politiche sociali Paolo Galluccio.

“Ho voluto che Aversa potesse vivere un momento di vera solidarietà durante il Natale – ha dichiarato Danila de Cristofaro – tenteremo in questo modo di essere vicini a tutti gli aversani, specie nelle periferie. La mia proposta è stata ampiamente sostenuta da tutti i consiglieri del gruppo Aversa Domani e dagli assessori Oliva e Galluccio, a loro va il mio ringraziamento per la sensibilità e la collaborazione dimostrate”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico