Aversa

Aversa, ascensore fuori servizio alla stazione: protesta dei disabili

Aversa – I diversamente abili su sedia a rotelle sono impediti dal raggiungere i binari 2. 3, 4 e 5 della stazione ferroviaria per il fuori servizio dell’ascensore presente nell’area della biglietteria che permette di raggiungere il corridoio sotterraneo da cui prendere i due ascensori che consentono di raggiungere gli altri binari.

Un fuori servizio che si è verificato da circa una settimana, segnalato in redazione dai numerosi cittadini costretti alla sedia a rotelle desiderosi di sapere il perché di questa nuova barriera architettonica.

“Quell’ascensore – hanno spiegato dagli uffici della direzione della stazione – ha un pezzo rotto che va sostituito”. “Per questo – continuano – abbiamo chiamato la ditta che è intervenuta ma non disponendo del ricambio ha dovuto ordinarlo e bisogna aspettare che arrivi. Dopo effettuerà la sostituzione è l’ascensore tornerà a funzionare”.

“Purtroppo – aggiungono – non c’è possibilità alternativa per velocizzare la riparazione perché non potendo, l’azienda ferroviaria, badare in proprio a tutti i servizi sono stati effettuati contratti dando responsabilità civile e penale alle ditte fornitrici che devono provvedere ad effettuare gli interventi direttamente”.

“Per fare degli esempi – continuano – ciò vuol dire che la ditta fornitrice delle caldaie del riscaldamento, quella che ha fornito gli impianti di condizionamento e tutte le altre che garantiscono servizi, interviene direttamente in caso di guasti degli impianti. Di conseguenza, la ditta che ha realizzato l’impianto degli ascensori deve intervenire per risolvere il guasto che ha messo fuori servizio quello presente nell’area biglietteria e deve farlo il più rapidamente possibile”. “Perchè – concludono – l’azienda ferroviaria, al fine di tutelare l’interesse dei viaggiatori, per contratto, applica penali per ogni giorno di ritardo nell’effettuazione dell’intervento di riparazione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico