Napoli

Rapine e violenze in casa, 8 arresti a Napoli

Napoli – Si caratterizzava per la ferocia con cui portava a termine le proprie rapine, il commando criminale sgominato nel Napoletano grazie a un’operazione della Polizia che ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di otto persone, tutte appartenenti ad un agguerrito gruppo criminale operativo tra Napoli e Provincia.

Il sodalizio ha al suo attivo numerose rapine all’interno di abitazioni private e di esercizi commerciali concluse con la sottrazione di denaro e gioielli.

Le indagini, coordinate della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, hanno condotto gli agenti della Squadra Mobile di Napoli ad accertare come i rapinatori, nel corso dei loro efferati assalti, facessero spesso ricorso alla violenza.

Anche il furto di un purosangue, il figlio del celebre Varenne, uno dei cavalli più titolati della storia, tra i colpi messi a segno dalla banda. Il cavallo, considerato di ingente valore, fu sottratto da un allevamento di Varcaturo (Napoli). Proprio a questa circostanza si lega l’accusa di estorsione dal momento che il clan chiese e ottenne una cospicua somma di denaro per restituire l’animale al proprietario.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico