Italia

Studente morto a Parigi, è suicidio: si indaga per istigazione

Tragica morte di un giovane studente italiano in Francia. Ciro Ciocca, ventenne molisano arrivato da poco a Parigi per il programma Erasmus, si è tolto la vita, in circostanze ancora tutte da chiarire.

Ciocca studiava alla Facoltà di Agraria di Portici (Napoli), In precedenza, si erano diffuse voci di un omicidio, per un accoltellamento durante una rapina.

Le prime notizie su Ciro sono rimbalzate nel pomeriggio dal Molise da alcuni parenti e da alcune fonti locali, che erano arrivate addirittura a parlare di aggressione.

Secondo tali fonti, in particolare, il giovane, originario di Riccia, viveva da sempre a Campobasso con la famiglia, 21 anni il mese prossimo, sarebbe stato accoltellato per un tentativo di furto di un telefonino e di un pc.

Nella tarda serata di ieri la pista della rapina e dell’omicidio è stata clamorosamente superata, con la notizia del suicidio, che ha rimesso tutto in discussione. E per vederci chiaro la Procura di Campobasso ha aperto un’inchiesta per istigazione al suicidio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico