Italia

Toots Thielemans, il jazz in lutto

Il mondo del jazz piange la scomparsa del musicista belga Toots Thielemans, padre dell’armonica a bocca jazz.

A diffondere la notizia è stato l’agente del musicista che ha riferito che l’artista si è spento nel sonno nell’ospedale dove era ricoverato da un mese per i postumi di una caduta.

In Italia era noto anche per aver collaborato con molti artisti di casa nostra: in particolare diventò famoso negli anni 70 per il suo accompagnamento in “Non gioco più” di Mina. Lo avevamo visto anche al Festival di Sanremo nel 1997 per accompagnare i Dirotta su Cuba.

Ma in campo jazz l’armonicista belga ha lavorato con i più grandi musicisti della sua generazione: da Charlie Parker a Ella Fitzgerald, da Quincy Jones a Bill Evans, passando per Frank Sinatra, Ray Charles e Oscar Peterson. Il suo merito principale è aver portato nel jazz l’armonica cromatica, elevandola al rango degli altri strumenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico