Gricignano

Gricignano, festa Sant’Andrea: Arcadia in scena con “Faciteme sta’ cuiet'”

Gricignano – Cresce l’attesa per la commedia che l’associazione di volontariato Arcadia presenterà nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Sant’Andrea Apostolo. L’evento è previsto per la serata di domenica 28 agosto, giornata principale dei festeggiamenti per il santo patrono di Gricignano nella splendida cornice di piazza Municipio.

“Faciteme sta’ cuiet'”, questo il titolo della commedia dell’autore casertano Raffaele Caianiello, originario di Grazzanise molto noto per aver scritto diverse opere già portate in scena da diverse compagnie teatrali. “Faciteme sta’ cuiet” una frase, richiesta tante volte indirizzata anche a chi non ha colpe.

Una necessità psicologica e fisica che la dice lunga sullo stato d’animo di chi invoca la quiete! Una commedia, questa di Caianiello, a dir poco scoppiettante, vulcanica: da eruzione quasi. Una quiete familiare tutt’altro che tale per le situazioni in cui il capofamiglia, l’avvocato Arturo Cocuzza Pignatiello, si ritrova coinvolgendo i suoi congiunti.

Da una tresca amorosa ad un ricatto cui sottostare e da cui riesce a districarsi ricorrendo proprio alla persona reputata meno qualificata per certi intrallazzi. Il tutto combinato in una serie di inneschi che si intrecciano ad arte, tra il grottesco ed il paradosso, grazie all’ingenuità ed alla fiducia riposta in lui dai suoi familiari.

Non per scaltrezza né perspicacia o lungimiranza bensì grazie ad una serie di circostanze fortuite, l’egregio avvocato riesce ad uscir fuori da una situazione compromettente ed ingarbugliata fino all’inverosimile, una situazione che però, come d’incanto, si risolve quasi in una bolla di sapone con un lieto fine inatteso proprio per come si sovrappongono gli ingarbugliamenti che arricchiscono la trama di una storia solo apparentemente semplice che accompagna lo spettatore verso il messaggio inneggiante ai buoni sentimenti ed alla pace familiare, fondamentale per ‘stare cuieti’ anche a costo di rinunce e sacrificando se stessi.

Senza tante gag né doppi sensi, la commedia è ricca di sovrapposizioni di situazioni e personaggi ed ognuno ‘fa la propria parte’ portando sempre più in alto la tensione che avvolge lo spettatore in attesa di ulteriori eventi che possano delineare l’evoluzione dell’infittirsi di una trama sempre più ingarbugliata fino a quando inaspettatamente la classica bazzecola, in questo caso il fortuito incrociarsi della cameriera con chi ha messo su il diabolico piano per ricattare l’avvocato, conduce al finale ricco di sorprese. La regia è affidata a Lorenzo Molitierno, da sempre appassionato cultore della commedia in “lingua” napoletana.

Appuntamento da non perdere, quindi, domenica 28 agosto, in piazza Municipio, alle ore 21. Sotto la locandina con il cast.

Locandina Faciteme sta cuiet

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico