Aversa

Aversa, “Parco Pozzi di nuovo verso degrado”: la denuncia di Officina Civica

Aversa – Dopo poco più di un mese Parco Pozzi sembra essere avviato a riacquistare le condizioni di degrado in cui era prima della ristrutturazione. La denuncia arriva dall’associazione “Officina Civica” che, attraverso il vicepresidente Francesco Paolo Grassia, chiede un intervenire “celere e risolutivo” finalizzato a prevenire “l’ennesimo scempio che si sta consumando nel Parco Pozzi”. “Le foto arrivate all’associazione da parte di soci e cittadini parlano da sole, davvero non c’è bisogno di aggiungere altro”, dice Grassia.

“E tutto questo – continua – accade nonostante già nei primi giorni di apertura del parco ci siano state delle segnalazioni in merito all’inciviltà di alcuni frequentatori dell’area”. “Ci rivolgiamo dunque all’assessore all’Ambiente, al sindaco ed al presidente della Commissione ambientale affinché – prosegue l’esponente di Officina Civica – pongano in essere quanto prima tutti quegli interventi per risolvere le problematiche che sono visibili”.

Tra gli interventi necessari a mantenere bello il parco come nel giorno di apertura c’è necessità di una cura costante del verde che oggi si sta ricoprendo di erbaccia alta, in alcune aiuole fiorite, più di un metro, oltre, naturalmente, ad una sorveglianza costante e continua, indispensabile per tenere a freno quella parte di utenti incivili che è inevitabilmente presente nel parco.

“C’è bisogno – sottolinea il vicepresidente di Officina Civica – di azioni risolutive e definitive e non di semplici palliativi così come è successo negli ultimi periodi”. “Auspichiamo una risposta immediata. E’ciò che vogliono i cittadini e ciò che vuole la Città vera e non quella strumentalizzata sia dalla politica che dai giochi di potere”, conclude Grassia.

peggio che dopo un pic mic

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico