Aversa

Aversa, debiti fuori bilancio. Villano: “Ronza ha smesso di giocare a nascondino”

“Finalmente l’assessore Ronza ha deciso di smettere di giocare a nascondino con i debiti fuori bilancio. Ci leghiamo al dito le sue parole e tra una decina di giorni verificheremo la realizzazione dell’annuncio a portare in consiglio comunale entro la prima decade di settembre tutti i debiti fuori bilancio. Interpretiamo queste parole come un impegno solenne nei confronti della città e dei cittadini sui quali già ricadono gli effetti di anni e anni di ritardi. Nel frattempo prendiamo atto che l’assessore Ronza  si sostituisce anche al presidente del consiglio decidendo il calendario del consiglio comunale”. 

Lo dichiara in una nota il capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, Marco Villano, che contesta, ancora una volta, l’amministrazione comunale sui debiti fuori bilancio. “In merito all’ordine del giorno della seduta del 31 sono tante le cose da chiarire. Ronza, ad esempio, dovrebbe spiegare secondo quale criterio sono state scelte le sentenze da portare in assise, alcune sono vecchie altre recentissime. Non vorrei che ci fosse una linea preferenziale per chi ha amici degli amici in posti chiave. È ora che in questa città i diritti acquisiti vengano riconosciuti in quanto tali,  deve finire l’epoca dei furbetti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico